Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Tranter Mini-Welded Heat Exchanger possible nozzle locationsGli ingressi e le uscite con raccordi ad angolo dello scambiatore di calore a piastre mini-saldato MAXCHANGER® possono essere configurati in maniera flessibile per limitare gli ingombri, senza provocare conflitti o complessità nelle tubazioni.

Tranter Mini-Welded Heat Exchanger half-pipe flanged connection option
Il MAXCHANGER, con opzioni di ingressi/uscite a mezzo tubo, pone pochi limiti alla flessibilità delle tubazioni.

​Scambiatori di calore mini-saldati MAXCHANGER® 

Configurazioni


Le piastre concave da 1 mm (0,039 in.) dello scambiatore di calore sono racchiuse, in cima e sul fondo, tra piastre specificate per resistere alla pressione di progettazione. Distanziatori speciali separano le piastre, isolando i canali e determinando il flusso contro-corrente. Quattro angolari (o mezzi tubi) sono saldati alle piastre laterali ed a quelle di cima e del fondo e, tramite dei punti, alle piastre di scambio del calore, formando così collettori di ingresso ed uscita.

I raccordi opzionali a gomito o gli angolari a mezzo tubo consentono agli ingressi ed uscite di essere posizionati sui lati, sugli angoli o sulle estremità, per una massima flessibilità in spazi ristretti. Le connessioni possono essere NPT o flangiate e possono essere specificati staffe di montaggio o occhielli per un'installazione sicura se configurati con diametri di linea o in presenza di vibrazioni.​

Il MAXCHANGER è disponibile con piastre di due lunghezze, vale a dire il modello MX-12 da 305 mm (12 in.) ed il modello MX-24 da 610 mm (24 in.). Il numero di piastre utilizzate può variare, a seconda dell'attività termica di destinazione. Sono disponibili configurazioni a singolo e multiplo passaggio.

È disponibile la struttura contrassegnata dal codice ASME. Oltre allo standard acciaio inossidabile 316 SS o al titanio, i materiali opzionali comprendono Hastelloy, Alloy 20, SL6XN, Monel ed Inconel.

Tranter Mini-Welded Heat Exchanger multi-unit assemblies as series or parallel circuits 
Il MAXCHANGER può essere configurato dalla fabbrica ed in assemblaggi multi-unità, con connessioni tubolari in serie o in parallelo.​