Skip Ribbon Commands
Skip to main content
Tranter heat exchanger product range for HVAC heating duties
Esempi di gamme di scambiatori di calore a piastre Tranter e di scambiatori di calore a mantello e piastre utilizzate per applicazioni HVAC.


Tranter Plate Heat Exchangers for HVAC heating with the ARI Standard 400 certification
Scambiatori di calore a piastre Tranter per applicazioni HVAC.

Conservazione dell'energia del riscaldamento in progetti nuovi o di retrofit

Con i loro molti vantaggi rispetto agli scambiatori di calore convenzionali a mantello e fascio tubiero, gli scambiatori di calore a piastre Tranter e gli scambiatori di calore a mantello e piastre possono essere applicati ad un'ampia gamma di applicazioni RVAC.

  • Fonte di calore geotermico o isolamento del deposito termico

  • Processo combinato calore/riscaldamento RVAC

  • Recupero del calore rifiuti/basso livello 

  • Riscaldamento istantaneo dell'acqua

  • Riscaldamento di piscine

  • Riscaldamento incorporato radiante (utilizzando pannelli di scambiatori di calore a superficie di prima qualità Tranter)

La flessibilità di progettazione e le differenze minime di temperatura consentono a Tranter di migliorare il controllo e l'efficienza del sistema, risparmiando energia e denaro.


Teleriscaldamento pratico da opportunità diverse

L'energia da calore del primo circuito, da fonti di riscaldamento di primo grado, spesso sporche e corrosive, può essere scambiata verso i circuiti di distribuzione secondaria tramite scambiatori di calore a piastre Tranter oppure tramite scambiatori di calore a mantello e piastre Tranter con piastre resistenti alla corrosione. Le unità a mantello e piastre hanno la capacità di resistere a pressioni fino 100 Barg (1450 psig) e temperature comprese tra -58 °C e 900 °C (tra -50 °F e 1650 °F), per le unità della gamma standard.

Conservazione del vapore tramite un processo combinato e i sistemi HVAC

Dei carichi di vapore ad ore non di punta, provenienti da una grande caldaia centralizzata, possono essere indirizzati in un circuito primario, tramite uno scambiatore di calore a mantello e piastre Tranter, scambiando tale energia da calore verso gli spazi di riscaldamento degli scambiatori di calore a piastre Tranter, in un intero campus ospedaliero. 

Conservazione di un carico di riscaldamento ad ore non di punta tramite un circuito di deposito termico

Una strategia economica è quella di alimentare del vapore o del fluido termico in eccesso ad un deposito, o verso un serbatoio di accumulo, per utilizzarlo quando il carico è importante. Degli scambiatori di calore a piastre Tranter vengono utilizzati in circuiti di isolamento, allo scopo di proteggere l'attrezzatura primaria di scambio di calore. 

Prevenzione di danni alla serpentina utilizzando un riscaldamento vapore/acqua verso glicole

L'installazione di un circuito di riscaldamento secondario, non congelante, di acqua/glicole è comune per zone esposte a temperature stagionale di congelamento. Degli scambiatori di calore a piastre Tranter sono spesso impiegati nei circuiti di glicole, sia centrali che periferici.

 
Tranter Shell & Plate Heat Exchangers used in sterilization and laundry operations and district heating
Degli scambiatori di calore a mantello e piastre Tranter resistono alle alte pressioni in impianti di vapore di edifici istituzionali, quali quelli che si trovano negli ospedali, in cui il valore di processo viene utilizzato per applicazioni quali la sterilizzazione e le operazioni di lavanderia, nonché i sistemi di teleriscaldamento.


Tranter Plate Heat Exchanger used in a thermal storage loop
Sfruttate il vantaggio delle capacità di riscaldamento a ore non di punta, mediante un circuito di deposito termico isolato da uno scambiatore di calore a piastre Tranter.


Tranter heat exchanger HVAC applications brochure
Brochure delle applicazione HVAC. Scarica il file .pdf.​